Posts

Showing posts from 2007
Image
HUMMER H2 450


Tra il serio e lo scherzoso , una proposta provocatoria per una nuova generazione di "scooteroni" SUV, SAV o come preferite voi.
Perchè non andare direttamente alla "fonte" e farlo fare direttamente alla Casa con il veicolo a quattro ruote più rappresentativo del settore?
Ecco quindi a voi l'HUMMER H2 ( in questo caso dal numero delle ruote) 450. Scooter con pretese fuoristradistiche magari non eccelse, ma come il fratellone la sua "sporca" figura davanti al bar più IN è assicurata.

OBIBOI.
Image
MTR Tenerife 250

La METALCO Motor è una dinamica azienda Spagnola che commercializza moto e scooter sia con il proprio marchio MTR che per altri costruttori. Avendo mire di espansione nel mercato, a breve dovrà abbandonare i modelli attuali, che sebbene validi hanno esteticamente un sapore troppo da Far East, per una gamma più appetibile per il viziato pubblico occidentale. Il Tenerife 250 potrebbe essere un prodotto di nicchia medio-alta che accontenterebbe se offerto a prezzo competitivo una consistente fetta di utenza alla ricerca di un mezzo valido senza per forza cadere in "mano" Giapponese o Italiana . Un marchio Europeo quindi come design e cura costruttiva con il vantaggio di una produzione orientale e i vantaggi economici che ne conseguono. In bocca al lupo!

OBIBOI.
Image
MOTO GUZZI Galletto Elettrico





Ebbene si, dopo tanto tergiversare alla fine anche MOTO GUZZI ha il suo scooter. E trattandosi della tradizionalistica Casa il veicolo è tutt'altro che banale. Innanzitutto è un ecologicissimo veicolo a propulsione totalmente elettrica, ha le ruote da 16" e un'abitabilità davvero ottima. Eppoi è decisamente glamour con le sue selle in ottimo cuoio naturale, materiale usato anche per il "bauletto" retroscudo e per le guance laterali del vano portacasco . Il nome è un chiaro omaggio al mitico mezzo della Guzzi a cui il nuovo si ispira più per il "portamento" e la comodità piuttosto che per le forme . Un mezzo per personaggi radical chic o per pragmatici dandy da città, insomma uno scooter bello, furbo e politicaly correct, serve altro? OBIBOI.











Image
PEUGEOT "Scootster" 50

Scooterino svelto svelto, con un marcato "profumo" da fuoristrada. Veicolo tipicamente da adolescente, categoria dove il marchio transalpino nonostante più di un tentativo non ha mai "sfondato" appieno. Forse per via dell'immagine seriosa della Casa o più probabilmente per le linee troppo timide dei suoi prodotti per giovanissimi. Un veicolo pieno di personalità come questo Scootster è quello che ci vuole. Eppoi si sa, che la desinenza "ster" (Boxster, Sportster, Speedster etc.) così come le due O ( Booster, Typhoon etc.) nel nome ,portano fortuna nei prodotti a "motore"e anche questo può essere di buon auspicio.

OBIBOI.
Image
KAWASAKI ZXS 400

Per la sua "scesa in campo" nel settore scooteroni, KAWASAKI, da sempre restia alla costruzione di questi mezzi vuole giocare sul sicuro.
Lo ZXS 400 è uno scooter di "sostanza" pur se irrinunciabilmente, trattandosi comunque di un KAWA , dotato di una certa grinta sportiva.
Niente eccessi quindi, ma tutti gli accorgimenti degli scooters di ultima generazione con in più quel verde da SUPERFROG che da solo fa guadagnare almeno 10 chilometri orari in più.

OBIBOI.
Image
YAMAHA "VALE 250"

Belli gli scooteroni e anche i fast commuter 250 a ruota alta, comodi, protettivi, facili da condurre e quasi assenti da manutenzione. Se sono questi i requisiti che cercate per il vostro mezzo, questo sportivissimo "attrezzo" non fa assolutamente per voi.
Vano portacasco assente, protezione dall'aria assente, relax di guida assente.
In compenso , prestazioni quasi impensabili per uno scooter 250, massima soddisfazione nei percorsi misti, look mozzafiato e fascino a camionate. Oltretutto nobilitato dalla "firma" di Valentino Rossi e dalla livrea Laguna Seca.
Sono sicuro che sarebbe più difficile trovare qualcuno che NON lo desideri piuttosto che il contrario, alla faccia degli scooter "intelligenti" e utili.

OBIBOI.
Image
YAMAHA R Max 600

Quale sarà la prima Casa produttrice di Maxi Scooter a svincolarsi dal fatto che questi mezzi debbano avere una valenza come mezzi di trasporto e "saltando il fosso" produrrà un veicolo da puro divertimento?
Se non difetterà di coraggio, dovrebbe proprio essere YAMAHA, il suo famoso T Max 500 è già considerato uno "sportivone" nel novero degli scooter di cilindrata elevata, ma al confronto con il nuovo R Max 600 farà la figura della tranquilla berlina da famiglia .
Di potenza quasi vergognosa il nuovo YAMAHA vanta anche un passo insolitamente compatto per favorire la maneggevolezza, ruote da 16" con pneumatici racing, freni con pinze radiali e ovviamente un look decisamente aggressivo.
La gita fuoriporta non è chiaramente vietata ( bisogna smontare il guscio sullo strapuntino se si vuole portare la ragazza) però il terreno di caccia di questo attrezzo sono i percorsi guidati di collina , dove sfidare magari le sorellone a quattro cilindri.

OBIB…
Image
KAWASAKI KS-50

Ecco il primo scooter 50 da KAWASAKI , marchio nipponico solitamente allergico a questi veicoli.
Per entrare in questo combattutissimo mercato, si è deciso per un modello decisamente sportivo e parecchio allettante per il pubblico degli adolescenti.
Il KS-50 ha un aspetto molto moderno e aggressivo, richiama in qualche modo i modelli da motocross della casa e la sua linea minimale e molto "aerea"dice qualcosa di nuovo nel panorama, ultimamente piuttosto statico, degli scooterini sportivi.
Naturalmente è disponibile in vari colori, ma il verda Kawa è decisamente quello da scegliere.


OBIBOI.
Image
BENELLI 125 "Cafè Racer"

Un 125 "decisamente" sportivo e arrabbiato per BENELLI.
Categoria un pò abbandonata ma che potrebbe tornare a essere vitale con prodotti "giusti"
Questo "Cafè Racer" ad esempio riprende a grandi linee le forme del 491, scooter BENELLIda 50cc. della rinascita di circa 10 anni fa, che strizzano l'occhio agli aerei da combattimento o alle Formula 1.
Le dimensioni invece sono tutt'altro che da cinquantino e anzi le doti di abitabilità sono quasi da categoria superiore, così come la dotazione tecnica e le prestazioni.

OBIBOI.

Image
MALAGUTI "Easy 200"


Una motociclettina automatica.
Di uso facile ma più"soddisfacente" di un semplice scooter.
Ottime capacità di carico,ottima sicurezza di guida, frenata stupenda, prestazioni dignitose e l'impagabile soddisfazione di farsi vedere in giro con un "oggetto"strano tra lo scooter a ruote alte e la moto urbana.
Forse poi la faranno tutti, ma i primi sono i primi.


OBIBOI.
Image
YAMAHA "Moonscooter 50"

Uno scooterino sfiziosissimo in un momento di "stanca" per i cinquantini.
Praticamente una "pelle" di materiale plastico che copia e mette in evidenza tutti i particolari tecnici sottostanti.
L'effetto da astronave aliena è amplificato dalla livrea monocolore bianca che enfatizza ancora più le complesse forme della carenatura.
Nonostante sembri estremamente complicato e tecnologico, in realtà si tratta di uno scooter alquanto pragmatico e convenzionale che non ha niente da invidiare in quanto a praticità a scooter di forma più normale e banale.
Un'ulteriore considerazione è da fare per quanto riguarda l'economicità costruttiva della carrozzeria che benchè sembri complicatissima è in realtà realizzabile con meno pezzi di uno scooter tradizionale.
Allora ,cosa ne pensate del MOONSCOOTER???

Image
BENELLI "New Velvet 300"


Intelligentemente , il gruppo Q.J. attuale proprietario dello storico marchio BENELLI, potrebbe riproporre, in forma riveduta e corretta il Velvet, originalissimo scooter custom/fighter/cafè racer che già con la passata gestione aveva raccolto consensi in virtù del suo particolare concetto.
Più abitabile e meno compatto rispetto all'antenato, conserva comunque quelle particolarità estetiche che lo rendono inconfondibile, con l'aggiunta gradita di ruote di maggiori dimensioni e di un propulsore più moderno e prestante.
Una scelta diversa per utenti che non vogliono omologarsi a scooteroni anonimi e troppo simili gli uni agli altri.

OBIBOI.

Image
MALAGUTI F17 600

Il marchio Italiano specialista nel settore scooter ultimamente sembra segni un pò il passo.
Molto forte e propositivo fino a qualche anno fa, specialmente nelle piccole cilindrate, non ha mai indovinato un "targato" capace di lasciare il segno come i suoi F10 e F12 tra i cinquantini.
Questo ambiziosissimo F 17 ( dal diametro dei cerchi in pollici) 600 potrebbe essere la chiave di volta.
Sportivissimo , conserva però ancora una certa eleganza e fluidità nelle linee, peraltro esaltate dalla " aerosità" della coda che nasconde gli scarichi alti e non è disturbata dagli ammortizzatori ubicati sotto al propulsore.
Il bicilindrico frontemarcia a 4 valvole per cilindro a iniezione è un motore di ultima generazione, fisso al telaio con trasmissione oscillante monobraccio"porta" una ruota da 17 pollici da 170 mm. di sezione e il telaio a struttura mista in alluminio fuso e tubi in acciaio assicura una tenuta di strada finora sconosciuta agli scootero…